venerdì 20 aprile 2012

Detersivo piatti al limone - fai da te


In lavastoviglie utilizziamo da tempo solo questo detersivo fatto completamente da ingredienti naturali, anzi alimentari e biodegradabili. Per lavare i piatti a mano mi trovo un po' meno bene e preferisco aggiungere una goccia di detersivo acquistato (magari quello ecologico di Officina Naturae: se la meritano un po' di pubblicità, tempo fa ho fatto un po' di ricerche sugli INCI e secondo me sono i migliori detersivi in commercio).
E' abbastanza famoso sul web, ma per chi non lo conoscesse ecco la ricetta:

3 limoni, 400 ml di acqua, 200 g di sale, 100 ml di aceto bianco


  • Tagliare i limoni in fettine eliminando i semi e poi in pezzetti.
  • Frullarli con un mixer insieme ad un po’ di acqua e al sale. Per evitare intasamenti del filtro lavastoviglie, frullate a lungo e molto finemente la poltiglia. Controllate l’efficacia del vostro frullatore, altrimenti resteranno residui anche sulle stoviglie.
  • Mettere la poltiglia in una pentola, aggiungere tutta l’acqua e l’aceto e far bollire per circa 10 minuti mescolando, affinché non si attacchi (attenzione se avete bimbi piccoli perchè durante la bollitura si diffonde abbondantemente l'odore molto acido nell'aria) 
  • Quando il preparato si è addensato e raffreddato, metterlo in un vaso di vetro e conservarlo in frigorifero.
  • Come si usa:
    • Due cucchiai da minestra per la lavastoviglie. Non mischiate il detersivo fai da te a quello classico per lavastoviglie.
    • A piacere per i piatti a mano.
Avevo trovato questa ricetta anni fa sulla guida ai Detersivi Bioallegri  (che avevo già citato qui riguardo ai prodotti per l'infanzia) dove trovate tante altre interessanti "pozioni".

9 commenti:

cucicucicoo ha detto...

grazie per la ricetta! hai scritto che hai trovato la ricetta anni fa, ma da quanto la usi in lavastoviglie? sto cercando da parecchio una ricetta per detersivo da usare in lavastoviglie, ma ogni volta che ne trovo una, c'è qualcuno che dice di aver avuto problemi con la lavastoviglie dopo un po' di tempo che si usa la ricetta casalinga. tu come ti trovi? sono motlo interessata!

e invece, qualche ricetta per lavare i piatti a mano senza dover ricorrere alla goccia di detersivo acquistato? grazie!! :) lisa

Calendula ha detto...

Allora... nella lavastoviglie lo stiamo usando da 4-3 mesi in modo contiunato e prima in modo saltuario (cioè quando finiva e non avevamo tempo per rifarlo utilizzavamo le pastiglie per un po'). Anni fa lo avevo utilizzato in un'altra lavastoviglie ma non saprei dire per quanto. In entrambi i casi si tratta di lavastoviglie nuove e ho sempre frullato molto finemente il tutto e soprattutto riflrullato da cotto, in modo da ottenere una consistenza tipo "crema pasticcera". Poi vale la pena di controllare ogni tanto il filtro della lavastoviglie, ma io non ciho mai trovato residui del sapone fatto in casa.

Calendula ha detto...

Per i piatti a mano non conosco ricette sgrassanti quanto i detersivi in commercio che contengono tensioattivi (credo che proprio non ce ne siano!). Anticamente si utilizzava la cenere di legna (che ho provato: è abbastanza sgrassante, ma non più del detersivo al limone). La soluzione potrebbe essere utilizzare acqua molto calda e sfregare un po' di più :-)
Spero di esserti stata utile Lisa e grazie per il commento!

cucicucicoo ha detto...

grazie a te, calendula! allora, ci proverò. ho il frigo pieno di limoni! ma quindi usando questo detersivo, non c'è bisogno del sale o brillante, no? o ci vuole lo stesso? vado a sbirciare un po' di più qui da te, grazie ancora! :) lisa

Calendula ha detto...

Il sale (quello che si mette nel serbatoio di solio sul fondo della lavastoviglie) serve lo stesso. Il brillantante invece no, io non lo ho mai usato nemmeno con altri detersivi, comunque con questo viene tutto piuttosto brillante e... che sa leggemente di limone, se lo assaggi :-)

Evelin ha detto...

Molto interessante grazie! Capiti a fagiuolo!

Calendula ha detto...

ottimo ;-)

Luzzy ha detto...

Grazie per la ricetta

Luzzy ha detto...

Grazie per la ricetta! ciao